Il tuo indirizzo IP

100.24.209.47

 

Windows defender: il software antivirus preinstallato in Windows 10 che in pochi conoscono.

Windows defender: il software antivirus preinstallato in Windows 10 che in pochi conoscono.

Obiettivo sicurezza informatica: oggi parliamo di Windows defender.

 

Windows defender è il software antivirus di base disponibile gratuitamente e preinstallato nei PC con sistema operativo Windows 10. Purtroppo questo prodotto risulta essere poco conosciuto e le sue potenzialità vengono sottovalutate rispetto a tanti altri software a pagamento. La prima questione da precisare è che la versione gratuita integrata in Windows 10 risulta essere nettamente migliorata rispetto al passato e può offrire veramente una valida protezione antivirus ed antimalware.

 

PROTEZIONE AUTOMATICA

 

Se hai Windows 10, usufruirai in maniera automatica della protezione antivirus più recente tramite Windows Defender. Se non hai ancora aggiornato il tuo sistema operativo a Windows 10 ti consigliamo vivamente di farlo quanto prima.

 

Trattandosi di un software già installato nel PC, non avrai bisogno di scaricare né installare nulla. Ogni aggiornamento dell’antivirus, inoltre, viene automaticamente scaricato insieme agli aggiornamenti cumulativi che Microsoft rilascia periodicamente: a meno che non li disattivi a mano, gli aggiornamenti di Windows sono automatici, e con essi quelli di Windows Defender.

 

Il software è comprensivo anche dell’importante opzione di protezione automatica, nel senso che anche se non viene fatta partire una scansione di controllo vera e propria vengono comunque mantenuti costantemente monitorati possibili file sospetti in quanto l’antivirus è costantemente attivo e svolge attività di protezione proattiva.

 

FACILITA’ DI UTILIZZO

 

Per sicurezza, puoi controllare che Windows Defender sia attivo sul tuo computer Windows 10, seguendo alcuni semplici passaggi.

 

Premi il pulsante Start (simbolo di Windows) e quindi fai clic sul pulsante Impostazioni (simbolo dell’ingranaggio). Nel pannello che andrà ad aprirsi, fai clic sulla voce Aggiornamento e sicurezza. Dal menu laterale fai clic sulla voce Sicurezza di Windows  e clicca sulla voce Apri Windows Defender Security Center. Se tutte le icone risultano avere la spunta verde vuol dire che il sistema antivirus è attivo.

Se invece nel momento in cui accedi dovesse risultare non attivo basta cliccare sul pulsante Attiva e confermare la selezione.

 

PROTEZIONE MANUALE

 

Windows Defender si caratterizza per richiedere all’utente il minimo sforzo possibile, ma a volte può essere necessario procedere con un controllo manuale.

 

Per avviare un’analisi antivirus, utilizzando Windows Defender, ti basterà cliccare sulla voce Protezione da virus e minacce e poi premere sul pulsante Avvia Analisi per una analisi automatica veloce del sistema. Se invece vuoi procedere con una analisi specifica puoi cliccare sulla voce Esegui analisi avanzata: potrai scegliere se avviare un’analisi completa, personalizzata oppure offline.

 

La scansione completa controllerà tutti i file e le cartelle presenti nel sistema con esiti dettagliati ma considera che potrebbe richiedere alcune ore su PC infetti.

 

La scansione personalizzata ti permette di scegliere quali cartelle controllare. E’ utile se si nutrono dei dubbi specifici e si hanno già dei sospetti su possibili file infetti.

 

Infine, la scansione offline è estremamente utile come strumento di rimozione di quei virus che basano il loro funzionamento sulla connettività; si tratta di una scansione che parte prima che il sistema operativo sia completamente avviato, in maniera tale da non dare al virus il tempo di attivarsi insieme alla rete internet.

 

ALTRE FUNZIONALITÀ

 

Oltre alla funzione principale Windows Defender è caratterizzato da molteplici funzionalità che volendo si possono definire secondarie, ma che riescono a renderlo un prodotto efficiente e completo. Vediamole insieme.

 

Protezione account: Questa voce permette di accedere alle impostazioni dell’account, inclusi Windows Hello e il blocco dinamico.

 

Firewall e protezione rete: Questo strumento non è particolarmente adatto ai principianti, ma consente di creare e gestire regole firewall complete per proteggere sia il traffico in entrata che in uscita.

 

Controllo app e browser: Questa funzione fornisce le impostazioni per Windows Defender SmartScreen che aiuta a proteggere il dispositivo da app, file, siti Web e download potenzialmente pericolosi.

 

Sicurezza dispositivi: Esamina le opzioni di sicurezza predefinite per proteggere il dispositivo dagli attacchi di software dannoso.

 

Prestazioni e integrità del dispositivo: Questa funzione effettua dei monitoraggi finalizzati a mantenere sicuro il tuo dispositivo, ricerca eventuali problemi di sicurezza e fornisce un rapporto di stato visualizzato nella pagina Prestazioni e integrità del dispositivo. Nel rapporto di stato vengono segnalati problemi comuni che si verificano nel sistema con alcuni consigli per risolverli.

 

Opzioni famiglia: Forse una delle funzionalità più interessanti in ambito domestico. Con questa opzione puoi tracciare l’attività online dei tuoi figli e dei dispositivi nel tuo nucleo familiare. Si possono creare degli account Windows speciali le cui impostazioni di protezione verranno applicate automaticamente ogni volta che viene effettuato l’accesso, si possono creare whitelist e blacklist,  configurare limiti di tempo e visionare rapporti sull’attività di navigazione effettuata.

 

BUONE PRESTAZIONI

 

Windows Defender è un antivirus che soddisfa tutti quegli utenti che vogliono una buona protezione in modo automatico, gratuito e senza dover procedere a particolari configurazioni e aggiornamenti successivi.

 

Per quel che riguarda le capacità di individuazione virus e malware, questo prodotto non è un top di gamma, ma i dati dei test effettuati negli ultimi mesi hanno dimostrato un notevole miglioramento dei risultati. Per quel che concerne la scansione di malware noti e diffusi, Windows Defender risulta essere addirittura uno dei migliori in circolazione, sono inoltre buoni anche i dati relativi all’individuazione dei malware immessi in rete nelle ultime 24 ore. Un’ambito di miglioramento riguarda invece la segnalazione di falsi positivi.

 

Inoltre, essendo un software incorporato in Windows 10, garantisce una buona risposta delle prestazioni del sistema, garantendo un buon grado di multi-tasking senza compromettere la protezione del disco.