Il tuo indirizzo IP

18.206.194.83

 

Google Maps si aggiorna con dati in tempo reale su traffico, mezzi e luoghi di interesse

Google Maps si aggiorna con dati in tempo reale su traffico, mezzi e luoghi di interesse

Tre pannelli accessibili con un tocco offriranno informazioni costantemente aggiornate su ciò che accade nei dintorni. L’aggiornamento è in via di rilascio

(Foto: Google)

Google Maps sta per diventare ancora più utile. Secondo quanto annunciato dalla casa di Mountain View sul proprio blog, la popolare app di navigazione e cartografia digitale sta per subire un aggiornamento che la renderà in grado di fornire a portata di tocco informazioni utili in tempo reale su luoghi nelle vicinanze, traffico e mezzi pubblici.

La rivoluzione arriva dal basso: sarà la barra inferiore dell’app infatti a contenere le tre scorciatoie per le nuove funzioni in primo piano. Il simbolo della posizione farà apparire un pannello ricco di consigli sui luoghi d’interesse nelle vicinanze, un po’ come accade nella versione attuale di Maps ma aggiungendo a bar e ristoranti anche uffici postali, Bancomat e drogherie.

Il simbolo dell’auto metterà invece in bella vista le informazioni sul traffico nell’area — con le tempistiche già calcolate per raggiungere i luoghi abituali come casa e lavoro — e una scorciatoia per la modalità alla guida. Il pulsante con l’autobus visualizzerà infine — nelle città supportate — le stazioni dei mezzi pubblici nei dintorni, con la lista dei veicoli in partenza e i relativi dati su destinazione e orari.

I tre pannelli vengono costantemente aggiornati in tempo reale e sulla base della posizione dello smartphone, tentando di fornire le informazioni più utili all’utente senza che quest’ultimo abbia bisogno di chiederle. Stando a Google, l’aggiornamento è in fase di distribuzione sugli smartphone Android, anche se non è ancora chiaro se la funzionalità verrà attivata scaricando un nuovo pacchetto software che sarà reso disponibile tramite Play Store o se si tratti di una modifica lato server: per scoprirlo basterà aspettare.

Fonte: Wired.it